giovedì 8 agosto 2013

. Sensi .


- Sensi -

Aguzzi o addormentati
noi tutti ne siam dotati:
qualcuno non li usa mai,
altri se li affinano assai.

C’è chi si Gusta la vita
assaporandoLa ardita,
assaggiando con le dita
il suo sapore, arricchita.

Nell’anima odo passi:
rintoccano come sassi,
le emozioni son prassi
libere e ritmate sintassi

Guarda l’Altro, sincero:
s’intravede l’animo vero.
Non si perde il sentiero
con osservazione e pensiero


Chiudi gl’occhi ed annusa:
la vera essenza è diffusa …
sulla pelle d’amor profusa,
sul pelo di chi fa le fusa.

Accarezza l’anima mia  
chi mi tocca con poesia
e mi fa sfiorare la follia
chi spinge via ogni fobia.

Nessun commento:

Posta un commento